Hundredrooms logo

Casa e Appartamenti Vacanze a Ponza

Top Alloggi Vacanze a Ponza

Le offerte di Case Vacanze a Ponza al miglior prezzo

Cerchi Appartamenti Vacanze a Ponza? Qui trovi tutte le offerte del web di case vacanze a Ponza su un'unica pagina! Confronta i prezzi e risparmia il 40%! Trova subito centinaia di appartamenti in affitto, case sul mare e tanti altri alloggi economici. Confronta le offerte, trova quella più adatta a te e prenota! Quest’isola magica del Golfo di Gaeta è un paradiso terrestre, il luogo ideale per una vacanza dove rilassarsi e non pensare a niente, se non a godere delle sue spiagge e delle sue grotte marine. Rilassati sulla Spiaggia di Frontone, scopri i segreti delle Grotte di Pilato e trova la pace dei sensi a Chiaia di Luna! Per tutto questo e molto altro, cerca subito case vacanze a Ponza sul mare, oppure pensa a prendere in affitto una delle case di pescatori, per vivere un’esperienza autentica sull’Isola di Ponza. Non aspettare troppo: la richiesta di appartamenti a Ponza ad agosto aumenta, dato che sono sempre di più i turisti che decidono di trascorrere le proprie vacanze alle isole pontine. Inserisci le date e il numero di persone del tuo viaggio e in pochi secondi ti mostreremo tutte le offerte. Potrai filtrare le case vacanze in base ai tuoi servizi preferiti: con wi-fi, vista mare, con parcheggio, con giardino, monolocale e tanti altri alloggi diversi a Ponza. Confronta i prezzi degli appartamenti e scegli la soluzione perfetta per te e preparati a partire: Ponza ti aspetta!

Dove alloggiare a Ponza

Ponza è la maggiore delle Isole Ponziane, appartenente alla Provincia di Latina. È tra i luoghi più belli del centro-sud Italia dove trascorrere una vacanza, grazie alle sue spiagge frastagliate e per lo più rocciose, composte in prevalenza da pietre vulcaniche. Sono sempre di più i viaggiatori che scelgono Ponza per le loro ferie e l’isola risponde con una buona disponibilità di alloggi: dai classici appartamenti alle case vacanza sul mare, dagli affitti da privati alle agenzie immobiliari. Un’isola splendida, da esplorare via terra e via mare. Ma dove conviene alloggiare a Ponza? In che zona cercare un appartamento vacanze? Di fatto, il dilemma riguarda sempre le due zone principali dell’isola.

  • Porto: gli alloggi turistici al centro, nella zona del porto, sono tra i più ricercati dai turisti. Siamo nel sud est dell’isola, e questa è la parte più movimentata di Ponza, con ristorantini e bar che, specie in estate, si popolano di turisti, pronti a godere delle tranquille serate dell’isola. Scegliere questa zona come base è indicato per chi è interessato a scoprire l’isola via mare: proprio dal porto, ogni giorno, partono decine di “mini-crociere” dirette ai principali luoghi di interesse dell’isola.
  • Le Forna: la parte settentrionale dell’isola. Cercare una casa in affitto in questa zona di Ponza ti permetterà di stare davvero a due passi dalle principali spiagge e dalle famose Piscine Naturali. Inoltre, gli alloggi di questa zona sono tradizionalmente più economici della zona centrale del porto, così come più economici sono tutti i servizi, dalla spesa al cibo. Alloggiare alle Forna è la scelta perfetta per chi è in cerca di una vacanza tranquilla e rilassante.

Le Grotte di Pilato e altre bellezze da non perdere

Una vacanza a Ponza significa soprattutto una cosa: mare. Con i suoi 40 chilometri totali di costa, le sue spiagge sono tra le più belle d’Italia e non hanno nulla da invidiare a quelle della Sicilia, della Sardegna o di Lampedusa. Molte di esse possono essere raggiunte solo in barca, il che rende bene l’idea di quanto la natura incontaminata domini ancora questo paradiso terrestre. Ecco alcune calette da non perdere durante il tuo soggiorno.

  • Grotte di Pilato: non lontane dal porto e da Punta della Madonna, queste grotte, unite da cunicoli sottomarini, erano in passato collegate alla casa dell’Imperatore Augusto con delle scale. Proprio dal porto partono ogni giorno diversi tour in barca che ti permetteranno di visitarle e di godere di uno spettacolo di colori e riflessi mai visto prima.
  • Spiaggia di Frontone: più facile raggiungerla via mare che via terra, questa splendida spiaggia a poca distanza dal porto deve il suo nome alla forma della roccia bianca situata a pochi metri dalla baia, che ricorda un frontone di un tempio greco. È una delle spiagge meno selvagge dell’isola, con stabilimenti balneari attrezzati che alla sera si trasformano in locali dove poter passare la serata.
  • Cala Feola: è una delle poche spiagge dell’isola composte interamente da sabbia. Abbastanza stretta, ma comoda anche per le famiglie con bambini, dato che è facilmente raggiungibile con un sentiero che parte dal Villaggio dei Pescatori.
  • Spiaggia Chiaia di Luna: forse la spiaggia simbolo di Ponza, oggi raggiungibile solo via mare. Il tunnel romano di 180 metri che un tempo permetteva di raggiungerla via terra oggi è stato chiuso, per motivi di sicurezza. Un peccato, da un lato, perché questa spiaggia un tempo icona del turismo di Ponza oggi ha perso gran parte della sua fama. Una fortuna, dall’altro, per chi decide di raggiungerla in barca e che potrà godere di Spiaggia Chiaia di Luna quasi in completa solitudine.
  • Cala Felci: più che di una spiaggia in questo caso parliamo di un’insenatura, tappa fissa delle gite in barca intorno a Ponza. Famosa soprattutto per le piante tipiche del sottobosco che coprono le rocce.
  • Piscine Naturali: la Cala delle Piscine Naturaliè una delle più famose e apprezzate dell’isola di Ponza. Una baia splendida, composta da due piscine naturali pressoché identiche, formatesi in seguito all’attività vulcanica dell’isola. Tutt’intorno è natura e acqua trasparente, con delle piccole grotte tutt’ora usate dai pescatori come rifugio per le imbarcazioni.
  • Arco Naturale: siamo di fronte a un’altra delle icone dell’isole. Un arco di roccia naturale sotto al quale passano le barche dei visitatori e dei tour. L’acqua, tutt’intorno, è cristallina. Il nostro consiglio è raggiungere questa zona nelle prime ore del mattino, quando è possibile godere di questo spettacolo quando ancora c’è poca gente.
  • Palmarola: un giro a Palmarola è d’obbligo durante le tue vacanze a Ponza. La più selvaggia delle Isole Pontine, è possibile raggiungerla facilmente con una delle tante barche che parte dal porto di Ponza. Le coste di Palmarola sono meravigliose, tra calette e grotte di falesia. Particolarmente spettacolare e da non perdere è la zona della Cattedrale.
Il fondale di Ponza è uno dei più suggestivi del Mediterraneo, facendo di questa isola un vero paradiso dello snorkeling e delle immersioni. Le coste frastagliata, data la loro origine vulcanica, offrono una grande varietà di ambienti subacquei che attirano sub da tutta Italia. Sono cinque, in particolare, le zone più apprezzate da chi ama le inserzioni:
  • Le Formiche: un gruppo di scogli affioranti, che sorgono al fianco di canaloni a 30 meri di profondità.
  • Punta della Guardia: la punta più a sud dell’isola, particolarmente apprezzata dai sub per la gran varietà di fauna marina che presenta. Su tutti, saraghi e cernie sono i pesci più presenti da queste parti.
  • Secca di Mezzogiorno: a 80 miglia circa da Palmanova, una “salita” di roccia (a 80 metri di profondità) ricoperta di gorgonie rosse e abitata da aragoste, cernie e murene.
  • Scoglio della Botte: lì sotto ci sono due grotte, a circa 40 metri di profondità, che sono davvero spettacolari (o almeno, così dicono!)
  • Punta del Papa: nel nord dell’isola, una parete che scende giù fino ai 36 metri, ricoperta di gorgonie rosse.
Ponza è soprattutto mare, certo, ma non solo! Conserva molte costruzioni romane, dal porto alle ville imperiali, e poi in tutta l’isola è ben visibile il passaggio dei Borboni. Ecco alcune delle sue “altre” bellezze principali che non puoi perderti durante una vacanza a Ponza.
  • Il Porto Borbonico di Ponza: vederlo, arrivando dal mare, offre un colpo d’occhio non da poco. Un lungomare semicircolare, dal colore rosse degli antichi magazzini sul molo. Uno degli esempi più emblematici dell’architettura borbonica, questo porto è stato costruito a partire dal 1772 e, considerati anche i tempi, fu un’opera architettonica davvero gigante.
  • Case Grotte: abitazioni scavate nella roccia che hanno origini antichissime, preistoriche. Nel corso dei secoli sono state poi riadattate più volte. Nel periodo borbonico, nella Località Le Forna, un gruppo di lavoratori di Torre del Greco si insediò qui e creò un vero e proprio villaggio fatto di grotte. È ancora possibile oggi affittare alcune Case Grotte e usarle come casa vacanza.
  • Antica Necropoli di Bagno Vecchio: una bella testimonianza della Ponza Antica, vi si arriva attraverso un sentiero che offre una vista splendida sulla costa est di Ponza, fino a Zannone. Il sito archeologico si compone di due grotte, in tempi antichi usate per la sepoltura dei morti.
  • Chiesa dei Santi Silverio e Domitilla: edificio di Tufo molto interessante, che al suo interno contiene un bellissimo mosaico e una tela che raffigura la Santissima Trinità. È senza dubbio il monumento religioso più importante dell’isola.
  • Giardino Botanico Ponza: giardino a picco sul mare, che offre uno dei panorami più incredibili dell’isola. Una passeggiata rilassante, consigliata.
  • Museo Etnografico di Ponza: un’altra testimonianza della Ponza antica, dove sono esposti oggetti come lettere, attrezzi, statue e suppellettili. Oggetti di tutti i giorni, insomma. L’ingresso al museo è gratuito e può costituire un’interessante mezza giornata alternativa durante le tue vacanze a Ponza.

Il momento migliore per visitare l'isola

Luglio e agosto sono i mesi più gettonati e di conseguenza quelli in cui l’isola si affolla maggiormente, così come le acque circostanti, con le tante barche che si avvicinano alle coste per un bagno. Giugno e settembre sono i mesi, invece, maggiormente consigliati, con le temperature che permettono di fare il bagno senza problemi: in questo mesi i prezzi degli appartamenti scendono di circa il 30% è non sarà difficile trovare una casa vacanza da 29€ a notte. Negli altri mesi dell’anno l’isola appare quasi irriconoscibile agli occhi di chi l’ha vista ad agosto, ma non perde la sua bellezza e il suo fascino di località tranquilla e isolata, dove il tempo sembra essersi fermato, in quei piccoli e caratteristici centri abitati.

Alloggi per famiglie a Ponza

Appartamenti Vacanze che ammettono animali

Alloggi per coppie a Ponza

Scopri la gastronomia pontina

Spiagge, calette, immersioni. Ore e ore al sole, si torna in appartamento, doccia rilassante. Tutto questo, lo sappiamo bene, mette fame. Molta fame. E a Ponza, per la verità, la cosa non costituirà un grosso problema, dato che la cucina ponzese offre più di una specialità che dovrai provare assolutamente durante il tuo soggiorno. Pesce e legumi gli ingredienti principali, con la zuppa di lenticchie come uno dei piatti simbolo di Ponza. Certo, non sembra un piatto esattamente estivo, ma nei ristorantini del porto la fanno così buona che probabilmente chiederai il bis. La vera specialità dell’isola, però, sono gli spaghetti con il granchio fellone, crostaceo che vive prevalentemente nei pressi dell’isola. Ma a Ponza ce n’è per tutti. Hai mai sentito parlare del Coniglio alla ponzese? Coniglio locale, cotto con un mix di odori e sapori esplosivo: allora, aglio, pomodorini, vino e altre erbe aromatiche. Prova a riprodurre la ricetta nella tua casa vacanze a Ponza, cercando di farlo meglio delle “signore” dell’isola. Che dici, accetti la sfida?