Hundredrooms logo

Case Vacanze e Appartamenti Corsica

Top Alloggi Vacanze in Corsica

Trova alloggi economici in Corsica

Cerchi una Casa Vacanze in Corsica? ✅Trova +1000 Case e Appartamenti Vacanze in Corsica su una sola pagina! Risparmia fino al 40% sul tuo appartamento! Un’isola fantastica, che ti aspetta con le sue spiagge da sogno come Santa Giulia, le sue isolette minori come le Isole Lavezzi e le sue città imperiali, come la splendida Ajaccio. Il miglior modo per esplorare in libertà l’isola sono le case in affitto e gli appartamenti vacanzein Corsica. Per trovare l’alloggio economico perfetto per te, tutto quello che devi fare è inserire il numero di persone e le date del tuo viaggio. Ti mostreremo subito tutte le offerte di affitti in Corsica, in una sola pagina. Filtra le diverse soluzioni in base alle tue esigenze: case vacanze sul mare in Corsica, con wi-fi, con parcheggio e tanti altri servizi. Visualizza gli alloggi sulla mappa, per decidere se alloggiare nel versante Sud dell’isola o nella costa nord della Corsica. In pochi secondi potrai prenotare la tua vacanza in Corsica. Allora? Sei pronto? Quest’isola del mediterraneo ti sta aspettando. A trovare un alloggio, nel frattempo, ci pensa Hundredrooms!

Scopri la Corsica

Scegli di alloggiare in un b&b; o in una casa vacanza nella splendida Corsica, avrai la possibilita di girare in lungo e in largo per l'isola, alla scoperta di luoghi meravigliosi come Bastia, Cap Corse, Porto Vecchio e la spiaggia di Santa Giulia. Sei pronto a scoprire una delle isole più belle del Mediterraneo? Ecco qualche consiglio sui punti di interesse da non perdere!

  • Bastia: il maggior porto dell’isola, situato a Cap Corse, il cosiddetto Dito della Corsica, ossia la penisola a nord-est dell’isola che si estende nel Mediterraneo, quasi a “indicare” la Liguria. Una cittadina dal centro storico molto particolare, costruito in salita, ricco di vicoli e stradine che si inerpicano sulla collina. Chiese barocche, palazzi storici e charcuterie, per una cittadina marinara dove si respira un’atmosfera di altri tempi. Dal porto di Bastia è spesso visibile l’Isola d’Elba, alla quale la città è ben collegata, specie durante l’estate, con traghetti molto frequenti.
  • Porto Vecchio: terza città della Corsica per numero di abitanti, ma seconda a nessuno per bellezza. Il litorale è semplicemente straordinario, da Pinarello a Punta di Rondinara, ricco di calette e spiagge nascoste. Il tutto ben protetto da una vasta pineta circostante. Le sue spiagge top, a detta dei più, sono Santa Giulia e Palombaggia, di fronte alla quale si trovano le Isole Cerbicali. A pochi chilometri da Porto Vecchio, verso l’entroterra, sono molti i sentieri per le escursioni: anche gli amanti del trekking, oltre a quelli del mare, saranno contenti di alloggiare a Porto Vecchio.
  • Santa Giulia: la spiaggia più bella della Corsica, secondo molti. Purtroppo, ad agosto è molto affollata, il che rende difficile godere della sua bellezza durante l’alta stagione. Si tratta di un lembo di sabbia bianca con acqua cristallina, circondata da macchia mediterranea. Durante la tua vacanza in Corsica devi assolutamente passare almeno una giornata a Santa Giulia.
  • Baia di Palombaggia: è l’altra spiaggia di Porto-Vecchio, ideale per rilassarsi e per godere delle acque cristalline della Corsica. Al largo di questa baia si trovano le bellissime isole Cerbicale, riserva naturale dove è possibile ammirare diverse specie di uccelli, soprattutto cormorani.
  • Ajaccio: è la città natale di Napoleone, chiamata anche Cité Impériale, nonché la più grande della Corsica. Si affaccia sull’omonimo golfo a ovest ed è una città tutta da visitare e da scoprire. Il suo passato è in parte italiano, essendo appartenuta fino al 1768 alla Repubblica di Genova. Cosa vedere ad Ajaccio? Sicuramente uno dei tanti musei dedicati alla vita di Napoleone. E poi il centro storico e le colline circostanti, sulle quali si estende il Sentier des Cretes, un’escursione che finisce a Punta della Parata, proprio di fronte all’arcipelago delle Isole Sanguinarie.
  • Bocche di Bonifacio: Bonifacio è un vero e proprio simbolo della Corsica, un assoluto must-seen. Cittadina arroccata, quasi un borgo. Ti innamorerai delle sue stradine, dei suoi panorami, specie al tramonto. La sua attrazione maggiore sono le Bocche di Bonifacio, ossia lo “stretto” che divide Corsica e Sardegna, dove le acque sono assolutamente cristalline. Santa Teresa di Gallura dista solo 11 chilometri di navigazione.
  • Isole Lavezzi: dal porto di Bonificio per tutta l’estate salpano traghetti per le Isole Lavezzi, un vero paradiso per gli amanti dello snorkeling e del diving. Questo piccolo arcipelago si trova giusto a metà tra Corsica e La Maddalenna. Scogli emersi, acque limpidissime e calette bianche: una gita in barca da Bonifacio, durante la tua vacanza in Corsica, è quanto meno consigliata. Se non obbligatoria!
  • Calanchi di Piana: siamo poco a sud della città di Porto, dove svetta questa formazione geologica, patrimonio Unesco. Si tratta di speroni di granito rosso, alti 400 metri, che assumono le forme più disparate e pittoresche. Uno spettacolo della natura.
  • Calvi: la regione è quella della Balagne, nord-ovest della Corsica. Una cittadina sulla quale si erge la cittadella fortificata, testimonianza del passato genovese. Una curiosità: al suo interno si trova la Casa di Cristoforo Colombo, anche se non esiste una certezza riguardo al fatto che il marinaio sia realmente nato qui. Da vedere la spiaggia di Calvi, che termina a Ile Rousse, la Cattedralle di San Giovanni Battista e Quai Landry, la zona portuale di Calvi.
  • Sarténe: misterioso altopiano, chiamato altopiano di Cauria, sul quale si ergono dolmen e menhir con figure umane scolpite. Il dolmen più famoso è quello di Funtunaccia, risalente al 4000 a.C. Sarténe, invece, è la cittadina vicina, di origine medievale. Un borgo molto pittoresco, formato da case di granito costruite sulla roccia. Uno spettacolo da non perdere.
  • Cascades des Anglais: in italiano “cascata degli inglesi”. Sono tanti i percorsi di trekking in questa parte dell’isola che portano fino a queste spettacolari cascate, immerse nel bosco e nella vegetazione.
  • Lac de Nino: un incantevole lago a circa 1700 metri sul mare, sull’altopiano del Camputile. Anche in questo caso si tratta di una meta che gli amanti del trekking non mancano di inserire nei propri percorsi.
  • Aiguilles de Bavella: o Cime di Bavella, situato a 50 chilometri a nord-ovest di Porto Vecchio. Spettacolari i panorami offerti da queste cime, meta ideale per escursioni per ogni livello di difficoltà. Al centro del massiccio si trovano le sette torri di Asinau, le vere guglie di Bavella.
  • Riserva Naturale di Scandola: patrimonio Unesco e tappa obbligata per chi visita l’isola. L’unica via per raggiungerla è il traghetto, che parte da porto e arriva in queste terre aspre e selvagge, dominate dal rosso dei graniti e delle rocce. Un tratto di paradiso popolato da… foche monache!
  • Deserto delle Agriate: un deserto solo di nome, situato nel nord della Corsica, coperto dalla vegetazione tipica della macchia mediterranea. 40 chilometri di costa lungo cui si alternano promontori e spiagge di sabbia bianca.

Le migliori zone dove alloggiare

La Corsica è la quarta isola del Mediterraneo per ordine di grandezza, dopo Sardegna, Sicilia e Cipro. E come le altre isole del Mediterraneo, è un’isola bellissima, tra le mete estive preferite dai turisti italiani e non solo. Le sue spiagge, i suoi borghi e i suoi paesaggi montani dell’entroterra rendono quest’isola tutta da scoprire, perfetta per una vacanza on the road alla ricerca degli angoli più nascosti. Data la sua estensione, ogni volta che si pianifica una vacanza in Corsica il dilemma è sempre lo stesso: dove conviene alloggiare in Corsica? Quale sono le zone migliori dove cercare un appartamento vacanze? Ecco qualche consiglio

  • Alta Corsica : le case vacanze nel nord della Corsica sono tra le più gettonate dai viaggiatori. La parte settentrionale dell’isola è selvaggia e meno turistica, ideale per chi è interessato a scoprire tutte le varietà del territorio dell’isola, dove le montagne si tuffano a picco sul mare. Tra i suoi luoghi da non perdere ricordiamo la zona de La Balagne, il meraviglioso borgo di Calvi, l’Ile Rousse e Bastia, città fondata dai genovesi alla fine del 1300. Alloggiando nel nord della Corsica avrai la possibilità di vedere e vivere alcune delle bellezze più famose e indimenticabili dell’intera isola!
  • Corsica Sud: il sud della Corsica è perfetto per chi cerca un appartamento o una casa vacanze sul mare. È qui, infatti, che si trovano le spiagge più belle della Corsica. Per questo potrebbe essere un po’ affollata in alta stagione, ma per gli amanti del mare alloggiare nella Corsica del sud è davvero l’ideale. Tra le località più famose della zona ricordiamo sicuramente Portovecchio e Bonifacio, con gli appartamenti a Porto Vecchio tra le tipologie di alloggi più ricercate dai turisti. E poi le spiagge: Palombaggia, Santa Giulia e Rondinara sono solo alcuni nomi.
  • Corsica Est: la costa est della Corsica si estende da Bastia a Porto Vecchio. Zona ricca di paesaggi e spiagge magnifiche che tuttavia viene spesso sottovalutata dai turisti, che preferiscono alloggiare nei versanti sud e nord. Anche per questo, gli appartamenti turistici in questa zona della Corsica sono tra i più economici.
  • Corsica Ovest: l’attrazione principale del lato occidentale dell’isola è certamente il mare, grazie alla sua costa frastagliata e alle sue calette, che si alternano a grandi golfi tranquilli. La Riviera di Scandola, raggiungibile solo via mare, è una meta obbligatoria per chi alloggia in questa zona. E poi le Calanche, sopra il villaggio di Piana, composizione di pietra e vento classificata come Patrimonio Unesco. Tra i luoghi più interessanti, inoltre, ricordiamo Ajaccio, Cargese, Piana e Osani.

Il periodo migliore per la Corsica

La Corsica è perfetta per le vacanze estive non solo per i suoi paesaggi, la sua natura e le sue spiagge, ma anche per il suo clima. Le temperature sono sempre piacevoli, anche durante i mesi estivi più caldi, regalando un mare caldo ottimo per gli amanti delle escursioni subacquee e sport acquatici. I primi di giugno sono già adatti a fare il bagno, con le temperature medie che si aggirano intorno ai 20 gradi. È questo il periodo che consigliamo, se hai la possibilità di prendere le ferie in bassa stagione, quando il prezzo medio degli alloggi in Corsica è di 114€. LA bassa stagione, specie il periodo di settembre-ottobre è particolarmente indicato per gli amanti del trekking e del ciclismo, ma anche le spiagge risultano più godibili, meno affollate e gli alloggi meno cari. Ad ogni modo, grazie alle sue feste e i suoi eventi, al suo clima mediterraneo e alla sua natura, ogni momento dell’anno è buono per una vacanza in Corsica!

Case vacanze per tutta la famiglia

Case per vacanze per due persone

Scopri la gastronomia corsa e i suoi antipasti

È probabile che quando tornerai dalla tua vacanza in Corsica avrai qualche chiletto in più. MA va bene così. Un viaggio in questa isola è anche, per forza di cose, un tour gastronomico: tanti sono i piatti tipici dell’isola, per una cucina che si situa a metà tra Francia e Italia. Tutta da provare e da scoprire.

  • Charcuterie: i salumi corsi, famosi in tutta Europa. Prisutto, figatellu e lonzu non mancheranno sui taglieri dei tuoi aperitivi e antipasti in Corsica.
  • Brocciu: così come non mancheranno i formaggi, in particolare il Brocciu. Formaggio fresco, immancabile nella Charcuterie. Tra i piatti più famosi, preparati con il Broccio, ricordiamo le sardine farcite di formaggio.
  • Pulenta: la castagna è un prodotto tipico corso, introdotto sull’isola durante la dominazione genovese, ed è l’ingrediente base della Pulenta. La potrai trovare sia come accompagnamento alla carne, sia come dolce, fritta e ricoperta di zucchero. Una vera bontà.
  • Civet de sanglier: cavallo di battaglia della cucina corsa, si tratta di cinghiale selvatico preparato con carote, castagne (ancora!), finocchio, aglio e cipolle. Molto saporito, da provare in uno dei ristoranti dell’entroterra.
  • Bouilarbasse: non può mancare il pesce, sulle tavole di questa perla del Mediterraneo. In questo caso parliamo di una zuppa di pesce unica, con scorfano, triglie, grongo e gallinella. Ma la caratteristica particolare è la salsa di accompagnamento, la cosiddetta Rouille, con pangrattato, olio d’oliva, zafferano e peperoncino.

Come arrivare e muoversi sull’isola

Tutto sommato il modo migliore per raggiungere la Corsica dall’Italia è il traghetto, che comporta sì un viaggio più lungo, ma anche la possibilità di portare l’auto. Avere un mezzo è infatti il modo perfetto per esplorare l’isola, alla scoperta delle sue spiagge e delle bellezze dell’entroterra. Dall’Italia continentale si può sbarcare a Bastia se si parte da Genova o Livorno e a Porto Vecchio partendo da Civitavecchia. Dalla Sardegna, invece, i collegamenti sono di più, con la possibilità di arrivare a Propriano e ad Ajaccio da Porto Torres e ovviamente a Bonifacio da Santa Teresa di Gallura, attraverso lo stretto delle Bocche di Bonifacio. Per quanto riguarda l’aereo, la Corsica ha quattro aeroporti: Bastia, Ajaccio, Calvi e Figari Sud Corse. Dall’Italia durante l’estate partono numerosi voli charter, con i quali raggiungere facilmente il tuo appartamento in Corsica per iniziare a goderti la tua vacanza in questa terra fantastica.