Case vacanze in provincia di Catania

Scelta di Case vacanze a Catania

Le case vacanze a Catania sono il posto migliore per concedersi un viaggio all’insegna del piacere. Un piacere che coinvolge i cinque sensi, perché la città siciliana regala emozioni a 360º, e non smette mai di stupire. Tra una granita e un arancino, con il mare all’orizzonte insieme all’imponente Etna, la vacanza è assicurata.

Case vacanza a Catania e provincia, b&b e altro

Dormire in appartamenti a Catania è una scelta sempre più diffusa, perché offre numerosissimi vantaggi. Mentre dormire in altre sistemazioni in provincia di Catania può risultare caro e limitante, il vantaggio delle case vacanze e dei b&b è proprio centrato su questi due fattori: economia e libertà. Si risparmia, che si viaggi da soli o in compagnia, un appartamento è in generale più economico di una struttura alberghiera. Pensando ai grandi gruppi poi, il risparmio è evidente, oltre a permettere di stare davvero tutti insieme e non divisi per stanze. I momenti di condivisione si moltiplicano, si cucina insieme, si fa una partita a carte, si guarda un film e si chiacchiera con un buon bicchiere di vino fino a notte fonda. Questo è uno dei punti a favore delle case vacanze Catania. Ovviamente c’è la questione libertà di gestione della propria giornata, ci si organizza in modo autonomo e non si è vincolati dagli orari di colazioni e pasti vari. Cercando, si potrà trovare l’alloggio più adeguato alle proprie necessità, che sia monolocale, bilocale o villa con giardino, al mare o in centro città.
Arrivare a Catania in aereo è facile, il suo aeroporto Catania Fontanarossa è importantissimo per tutto il sud, in particolare per l’isola. Infatti moltissimi punti turistici della Sicilia prevedono l’arrivo in questo aeroporto. Per chi vuole arrivare a Catania in treno non ci sono problemi, perché la stazione di Catania è inserita in un’importante rete di collegamenti ferroviari. Per chi invece preferisce arrivare in macchina a Catania, se viene dalla penisola, potrà procedere con l’imbarco dell’auto sul traghetto. Una volta toccata terra sicula, la provincia catanese è ben segnalata, e raggiungere la propria casa vacanze a Catania e provincia sarà semplicissimo. La macchina è un ottimo mezzo per conoscere la provincia e in generale la Sicilia, perché una volta giunti su quest’isola meravigliosa, si accenderà la voglia di conoscere sempre di più.

Cosa vedere in provincia di Catania: consigli per le ferie

Ecco qui una lista di cosa vedere a Catania e provincia, partendo dal centro storico del capoluogo siciliano. Il centro di Catania, baroccheggiante, offre tantissimi spunti e le passeggiate che si possono fare sono molteplici. Da non perdere la Via Etnea, Porta Uzeda, la Chiesa di San Camillo e la celebre via Crociferi.  
Una visita la meritano anche Piazza del Duomo, Via Garibaldi e Via Vittorio Emanuele, immancabili le Terme della Rotonda di epoca romana (I-II secolo d.C.) poi trasformate dai bizantini nella chiesa della Vergine Maria.
Uscendo dalla città c’è il simbolo per eccellenza del panorama siciliano: l’Etna. Visitare questo magnifico vulcano è un’esperienza emozionante. Si consiglia il viaggio in Circumetnea, treno d’epoca ancora funzionante, e il museo vulcanologico. Rimanendo sul vulcano, per chi prenota case vacanze Catania nel periodo invernale, un giro sulle piste della stazione sciistica di Piano Provenzana (1.810 metri m) è d’obbligo.
Poi ci sono Caltagirone, patrimonio UNESCO per i suoi palazzi e ville settecentesche, e Acireale, con il suo famosissimo Duomo e la sue terme. Si tratta di una città dall’impianto urbanistico tardo-medievale situata ai piedi dell’Etna, sulla Riviera dei Ciclopi, precisamente sull’altopiano di origine lavica de la Timpa, a strapiombo sul mare. La Riserva Naturale Orientata la Timpa è un luogo affascinante e peculiare, fatto di rocce vulcaniche a gradinate e avvolto da una rigogliosa vegetazione, da vedere.
Per chi vuole concedersi una giornata in mezzo alla natura, e per tutti gli amanti del trekking, la Riserva Naturale Oasi del Simeto situata nella Piana di Catania, attraversata dal fiume Simeto e il luogo ideale. Per chi invece è alla ricerca di mare, le spiagge di Catania e dintorni da non perdere sono la spiaggia Praiola di Giarre, di origine vulcanica e coste di tufo, e ad Acireale Santa Tecla, Stazza, Mulino di Acireale e Pozzillo. Per chi viaggia a Catania con i bambini, oltre alle spiagge c’è Etnaland! Ad accogliere i giovani visitatori ci sono i due ciclopi innamorati, Ciclopino e Ciclopina. Il parco di attrazioni include oltre all’AcquaPark e al ThemePark (attrazioni tipo luna park), una parte ludo-didattica, ovvero il  Parco della Preistoria e il percorso botanico. 

Affitti a Catania e dintorni coi migliori partner

Le case vacanze a Catania e provincia rappresentano il compromesso perfetto tra mare, montagna, sport e turismo enogastronomico. Per quanto riguarda la ricerca della struttura dove dormire, la cosa migliore è affidarsi al nostro sito, che unisce HomeAway Catania, Booking Catania, Wimdu provincia di Catania, case vacanze Catania Airbnb... in un unico clic. Comodità impareggiabile! Grazie all’esperienza internazionale di questi portali, la sicurezza nel sistema di pagamento e di prenotazione, si può procedere a organizzare la propria vacanza a Catania in tutta tranquillità.

Cosa mangiare a Catania e provincia

L’offerta di cosa mangiare a Catania e provincia è ampissima. Come in tutta la Sicilia, anche in questa provincia, si ha solo l’imbarazzo della scelta. Quando si affitta una casa vacanza Catania si è consapevoli che si tornerà con un paio di chili in più, ma anche pieni di felicità. I piatti da non perdere assolutamente sono la cartocciata catanese, la pasta con i ricci, la parmigiana e le sarde a beccafico. Poi i classicissimi e irresistibili arancini, da mangiare ovunque e a tutte le ore, come panelle e cazzilli. Vacanze a Catania significano anche tour di pasticcerie, per godere di cannoli, paste di mandorla e cassate. E ovviamente granite con “brioscia”. 
Pistacchi, mandorle agrumi e vini dell’Etna sono i prodotti di questa terra da portare con sè nel viaggio di ritorno.