Hundredrooms logo

Appartamenti e Case Vacanze a Londra

Top offerte Alloggi Vacanze a Londra

Alloggi Vacanze a Londra economici

Cerchi case vacanze e appartamenti a Londra? Qui puoi confrontare i prezzi di +1000 offerte di affitti a Londra per le tue vacanze. Prenota subito! Compara tutti gli alloggi del web e trova appartamenti a Londra zona 1 da 18€ a notte! In pochi secondi potrai avere accesso a centinaia di soluzioni diverse di affitti nella capitale Inglese. Potrai trovare appartamenti vacanze a Londra centro, nella famosa zona 1, ma anche in altre aree comunque interessanti, come il quartiere Chelsea o Greenwich. Scegli una casa vacanze a Londra e preparati a far visita alla Royal Family a Buckingham Palace, passeggiare per Hide Park, una crociera sul Tamigi, o a goderti il panorama dal London Eye. Per visitare Londra, la seconda città in Europa per popolazione, ti serviranno per lo meno due giorni, quindi un buon inizio potrebbe essere trovare un posto comodo ed economico dove dormire a Londra. Farlo è semplicissimo: ti basterà inserire una data e il numero di persone. In pochi secondi ti mostreremo tutte le offerte di alloggi turistici a Londra, che potrai filtrare in base ai servizi di cui hai bisogno e che vedrai posizionate sulla mappa, in modo da scegliere al meglio dove alloggiare a londra per visitare la città. Vedrai le offerte dei nostri siti partner tutte su un’unica pagina, in modo che tu possa facilmente trovare la soluzione perfetta per te. Allora, pronto a partire? Nel frattempo ti offriamo qualche consiglio utile, in vista della tua vacanza!

Vacanza di coppia a Londra?

Dove dormire a Londra?

Londra è la capitale del Regno Unito e la sua città più importante. Quando si parla di City of London si intende il suo centro storico, la zona sicuramente più frequentata dai turisti. Ovviamente nel corso degli anni, con la sua industrializzazione, la città si è allargata a macchia d’olio e oggi Londra costituisce di fatto una delle 9 regioni dell’Inghilterra. È la seconda città europea per popolazione, con i suoi 9 milioni di abitanti, oltre che una delle capitali europee più importanti e visitate. Inutile dire che questa città ha un’offerta immensa di alloggi per vacanze, ideale per tutto i tipi di viaggio: in coppia, con amici, ma anche per viaggi a Londra con i bambini e tutta la famiglia. È grande, grandissima, e ogni volta che ci si trova a organizzare una vacanza londinese ci si trova di fronte l’eterno dilemma: qual è l’area migliore dove alloggiare a Londra? Con il suo melting pot di culture, con la sua storia, i suoi parchi, i suoi musei e i tanti altri luoghi da visitare, ognuno dei 33 quartieri in cui Londra è divisa ha un buon motivo per essere visitato. Ecco a te una piccola guida ai quartieri di Londra: ti mostriamo le zone più importanti, così che tu possa scegliere in tutta facilità dove cercare il tuo appartamento durante il tuo viaggio nella capitale inglese.

  • Il Centro: è la cosiddetta zona 1, l’area dove si concentrano i luoghi e i monumenti più famosi e più turistici di Londra: Piccadilly Circus, il Big Ben, Buckingham Palace, London Eye, British Museum, Hyde Park, Tower Bridge e altri simboli della città. Muoverti con i mezzi all’interno di quest’area ti farà risparmiare un po’, dato che come è risaputo i trasporti a Londra non sono propriamente economici. Ma alloggiare in un appartamento in centro ti darà anche la possibilità, condizioni atmosferiche permettendo, di muoverti camminando, magari passando in mezzo ai bellissimi parchi di Londra.
  • The City: è la zona antica di Londra, le sue radici: qui, infatti, sorgeva l’insediamento Romano da cui nacque tutto. Qui troverai la San Paul Cathedral, il London Bridge e il Monumento al Grande Incendio di Londra.
  • Westminster: ricopre la zona a nord del Tamigi ed è, insieme alla City, il quartiere londinese più glamour e contiene al suo interno il Westminster Palace, Buckingham Palace e il Big Ben. È inoltre sede di due veri e propri polmoni verdi della città come Saint James Park e Green Park. Famosissima, specie per gli appassionati di shopping, Oxford Street, senza dimenticare Piccadilly Circus e il suo famoso schermo gigante. A poca distanza troverete un altro dei luoghi imperdibili di Londra: Trafalgar Square, la piazza dove si affaccia la National Gallery.
  • Covent Garden: qui troverai decine e decine di artisti di strada, oltre che diverti centri nevralgici dello shopping londinese. È spesso una delle soluzioni preferite per chi cerca appartamenti vacanze: con la sua gente, le sue iniziative e i suoi eventi, Covent Garden non annoia mai.
  • Soho: da molti considerato il centro della nightlife londinese, con ottimi bar, ristoranti e discoteche. Nei pressi di Soho troverete anche la Chinatown, una delle più importanti d’Europa. Una curiosità: i visitatori più attenti, riusciranno a scorgere i nasi e le orecchie di Soho, uno dei luoghi segreti di Londra di cui abbiamo parlato nel nostro blog.
  • Camden Town: molto amata soprattutto dai turisti italiani, Camden Town è il polo “alternativo” di Londra. Il mercato è uno dei luoghi più pittoreschi di Londra, anche per la sua offerta di street food multi culturale. Curiosità: qui vicino, a Camden Square 30, si trova la casa in cui viveva Amy Winehouse, meta di pellegrinaggio obbligatoria per i fan della cantante.
  • Notting Hill: attaccato a Kensigton, questo quartiere è diventato senza dubbio popolare anche grazie al film con Hugh Grant e Julia Roberts. Ad ogni modo, Notting Hill è famoso anche per il suo carnevale caraibico, uno dei più grandi d’Europa.
  • Knightsbridge: conosciuto soprattutto per la presenza di uno dei centri commerciali più famosi al mondo. Stiamo parlando, ovviamente, di Harrods. Oltre a questo, però, questa zona è molto interessante per l’offerta di bar e ristoranti. Nel periodo natalizio, fino a fine anno, questa zona viene decorata con luci spettacolari: un buon motivo per pensare di cercare un’abitazione in questa zona per capodanno!

Turismo a Londra

  • Big Ben: innegabilmente il simbolo di Londra. Insieme al Westminster Palace, al Tamigi e al London Eye, la torre dell’orologio è probabilmente l’elemento più fotografato di Londra da parte dei viaggiatori di tutto il mondo. Dal 2012 il nome ufficiale del Big Ben è Elizabeth Tower.
  • Westminster Palace: sede del Parlamento Britannico, questo palazzo costituisce insieme al Big Ben uno dei luoghi più eleganti di tutta la capitale. È una dei quattro Patrimoni dell’Umanità secondo l’Unesco presenti a Londra e nel 1834 venne colpito da un grande incendio che lo distrusse quasi interamente. Ricostruito qualche anno dopo, oggi ospita migliaia di visitatori ogni giorno.
  • Westminster Abbey: anche questo luogo, dal 1987, è Patrimonio Unesco. Lo stile della sua costruzione è gotico ed è il luogo che ospita l’incoronazione dei monarchi inglesi.
  • Torre di Londra: eccolo il terzo Patrimonio Unesco di Londra. Costruito nel XI secolo, il suo nome ufficiale sarebbe Palazzo Reale e Fortezza di sua Maestà. Per secoli sede dei gioielli della Corona, oggi è uno dei luoghi più visitati della capitale britannica.
  • Tower Bridge: una vera e propria icona londinese, costruito nel 1886. Passarci almeno una volta passeggiando è un momento quasi imprescindibile di qualsiasi viaggio a Londra.
  • Hyde Park: è il più grande dei parchi reali ed è sede di una ampia varietà di eventi musicali e culturali. Al suo interno potrai visitare il famoso Crystal Palace, originariamente costruito in occasione dell’Esposizione Universale del 1851.
  • St. Paul Cathedral: situata nel punto più alto della città, la collina Ludgate. Tanti gli eventi storici di cui è stata teatro, come i funerali di Winston Churchill e Margaret Tatcher, oltre che la stipula dei contratti di pace di entrambe le guerre mondiali.
  • Buckingham Palace: è la residenza ufficiale della regina Elisabetta. Un momento simbolico, da non perdere, è sicuramente il Cambio della guardia.
  • British Museum: non solo un museo interessante da visitare, con più di 8 milioni di oggetti esposti, da reperti archeologici a opere d’arte. Ma anche un edificio molto bello, con la sua facciata impressionante e le sue colonne.
  • Trafalgar Square: costruita come omaggio alla battaglia di Trafalgar, in occasione della vittoria britannica sulle truppe francesi e spagnole. È qui che si trova la National Gallery mentre al centro della piazza si erge la famosa e imponente colonna di Nelson.
  • London Eye: un altro dei simboli di Londra, situata nei pressi de Tamigi. È la ruota panoramica di Londra che, con i suoi 135 metri di altezza, offre una delle viste panoramiche più belle di Londra
  • The Shard: è il grattacielo più alto di Londra e del Regno Unito, con i suoi 306 metri. All’ultimo piano è presente un belvedere, aperto al pubblico.
  • The Monument: ossia il Monumento al Grande Incendio di Londra, consiste in una colonna di 61 metri di altezza, costruita per ricordare il grande incendio che colì Londra nel 1666. Perché proprio 61 metri? Perché questa colonna si trova esattamente a 61 metri dal punto dove ha avuto inizio l’incendio.
  • Piccadully Circus: è l’incrocio che unisce le quattro grandi strade del centro. È il cuore pulsante della zona commerciale della città. I suoi schermi pubblicitari sono emblematici e fanno ormai parte a tutti gli effetti dei simboli di Londra.
  • Wembley: è il tempio del Football, stadio ufficiale della nazionale inglese e teatro delle finali di coppa inglese. Ricostruito nel 2007, oggi conta 90'000 posti a sedere. Una curiosità: il primo a segnare un gol a Wembley dopo la sua riapertura è stato un calciatore italiano. Giampaolo Pazzini, dopo 30 secondi, nella spettacolare sfida amichevole Inghilterra – Italia terminata 3-3.
  • Harrods: il centro commerciale più famoso di Londra, tutti i visitatori, alla fine, un giro a Harrods lo fanno volentieri. Attenzione però: i prezzi non sono esattamente economici!

Il momento migliore per una vacanza londinese

Come tutte le grandi capitali europee, Londra è una città che non conosce stagionalità, attraendo un numero altissimo di turisti durante tutto l’anno. Curiosamente, la domanda aumenta nei primi mesi dell’anno. In estate, invece, i prezzi degli affitti scendono fino al 40%: per questo Londra potrebbe essere una buona soluzione per fuggire al caldo del continente e risparmiare visitando una città che, di suo, non è così economica. Il prezzo medio, comunque, per un alloggio a Londra si aggira intorno ai 40€ al giorno, una media che risente anche dei tanti appartamenti di lusso presenti nella capitale britannica. Che tu decida di andarci nei mesi estivi o in quelli più freddi, a Londra troverai in ogni caso moltissime cose da fare e vedere, con proposte esclusive 365 giorni l’anno. A Novembre potrai vedere le bellissime luci natalizie di Regent Street, mentre a dicembre ti consigliamo di fare un giro nei tanti mercatini estivi londinesi. Se sei un appassionato di calcio, invece, il periodo da gennaio a giugno è quello giusto per cogliere l’occasione di assistere a qualche match importante di una delle tante squadre di Londra, come Tottenham, Chelsea, Arsenal e il leggendario West Ham. L’estate offre, invece, in particolare due eventi imperdibili: il carnevale di Notthing Hill, una festa caraibica dove la musica e i balli la fanno da padrona, e il famoso torneo tennistico di Wimbledon.

I migliori piatti londinesi

Londra, si sa, è una città multiculturale, e in essa è possibile trovare facilmente tutte le cucine del mondo. Ad ogni modo, un po’ di tradizione britannica permane e se quando viaggi ti piace assaggiare le pietanze tipico del luogo, ecco qualche consiglio per te:

  • Fish & Chips: uno dei piatti preferiti dei turisti, ma anche dai locali. Composto da merluzzo fritto e patate, la variante londinese è di solito accompagnata da piselli e insaporito con sale e aceto.
  • Sunday Roast: buonissimo quello del ristorante The Albion, questo piatto è il classico piatto del pranzo domenicale londinese. Carne, patate arrosto, verdure e salse varie.
  • Elton Mess: dolce tradizionale inglese, composto da fragole, meringa e panna montata. Pare risalga al 1893 e a Londra, oggi, potete trovarlo un po’ ovunque.
  • Pie and Mash: un piatto della tradizione operaio, composto da un pasticcio a base di carne e purè di patate, accompagnato da salsa verde al prezzemolo.
  • Beef Wellington: un filetto di manzo cotto in crosta, ovvero avvolto in uno strato di pasta sfoglia.
  • English Breakfast: il miglior modo per iniziare la giornata, un vero must have per chi si reca a Londra. Uova, salsiccia, pomodori, fagioli, patate e pane tostato. E si inizia la giornata con una marcia (e anche qualche etto…) in più.

Muoversi nella città del Tamigi

Prima di pensare a spostarti all’interno della città, dovrai prima arrivare a Londra. E sapere in quale aeroporto atterrerai non è così scontato! Londra vanta il più grande sistema aeroportuale del mondo, con 8 aeroporti diversi e con il maggior numero di passeggeri a livello mondiale. Di fatto, i più usati sono 6: Heathrow, Gatwick, Stansted, Luton, Southend e l’aeroporto City of London. Alcuni di essi sono connessi alla città tramite la metropolitana, la famosa Tube. Si tratta del sistema senza dubbio migliore per muoversi a Londra e il modo più facile per utilizzarla è acquistare una carta Oyster, una sorta di abbonamento cumulabile, con la quale potrai muoverti liberamente utilizzando il trasporto pubblico londinese. La metro di Londra conta oggi ben 11 linee. Quelle che con tutta probabilità ti troverai ad utilizzare, comunque, sono sicuramente la Circle Line, la Central Line e la Northern Line. Ricordati però che la metro chiude tra mezzanotte e le cinque del mattino, quindi per gli spostamenti notturni dovrai attrezzarti diversamente. Se non vuoi prendere un taxi, tanto belli e caratteristici quanto cari, per tutta la notte sono previste corse in autobus notturne: insomma, in un modo o nell’altro, questa città ti offrirà una soluzione per tornare al tuo appartamento vacanze a Londra!