Case vacanze economiche a Palermo

Scelta di Case vacanze a Palermo

Case e appartamenti vacanze economici a Palermo

Stai cercando appartamenti e case vacanze a Palermo economiche? Sei nel posto giusto! Su Hundredrooms troverai su una sola pagina tute le offerte del web! Se cerchi una casa vacanze a Palermo, qui troverai tutti gli affitti di case e appartamenti vacanze su una sola pagina. Confronta i prezzi e prenota! Il capoluogo della Sicilia ti aspetta. Una delle città più belle d'Italia, con un centro storico patrimonio Unesco, ricco di bellezze tesori. Storia, arte, bellezze, ma anche tradizione, gastronomia e spiagge meravigliose, come Mondello. Questo e tanto altro è Palermo, città tutta da scoprire, dall'estate quasi infinita. Cerca subito il tuo appartamento in affitto a Palermo e preparati a una vacanza che difficilmente dimenticherai. Scopri gli scorci sorprendenti, tra i vicoli del centro storico di Palermo: cerca una casa vacanze in centro a Palermo per vivere un'esperienza davvero autentica, a contatto con la gente del luogo e le loro tradizioni. Per trovare gli appartamenti a Palermo più economici del web dovrai semplicemente inserire il numero di persone e le date del tuo viaggio in Sicilia. In pochi istanti ti mostreremo su una sola pagina tutte le offerte di case e appartamenti a Palermo da tutto il web. Filtrale in base ai tuoi servizi preferiti: case con piscina, con parcheggio, terrazza, wi-fi e tanto altro. Compara i prezzi degli affitti, scegli la soluzione adatta a te e... il gioco è fatto! Con pochi click potrai prenotare la tua casa vacanza a Palermo! Sei pronto? La Sicilia ti aspetta! A trovare un alloggio per le tue vacanze, nel frattempo, ci pensa Hundredrooms!

Scopri dove dormire a Palermo

  • Centro Storico: le case vacanze a Palermo in centro sono le preferite dai tanti turisti che ogni anno scelgono la Sicilia come meta delle proprie vacanze. Il centro storico è ben fornito di alloggi, specie intorno al Mercato Politeama. Alloggiare nel meraviglioso centro storico ti permetterà di stare a due passi dai principali monumenti della città, anche se spostarsi potrebbe risultare più difficili. Zona perfetta per esplorare la città, un po' meno se vuoi una vacanza all'insegna del relax. Le zone di via Roma o via della Liberà, però, sono aree più tranquille, che permettono comunque di rimanere nel Centro Storico. Una buona soluzione, no?
  • La Kalsa: è un meraviglioso quartiere che fa sempre parte del centro storico di Palermo, conosciuto anche con il nome di Tribunali. Al suo interno contiene chiese antiche come Santa Maria dello Spasmo e Chiesa della Martorana, una delle attrazioni imperdibili di Palermo. Negli ultimi anni il quartiere, un tempo degradato, ha visto un rapido miglioramente, con molte zone restaurate o in corso di restauro. Zona economica, ideale per i viaggiatori giovani e in generale per chi vuole scoprire la vita di Palermo da molto, molto vicino.
  • Mondello: questa frazione è perfetta per chi cerca un appartamento a Palermo sul mare. Il paesaggio, infatti, è uno dei più incantevoli della zona, con la famosa spiaggia a coronare il tutto. Gli alloggi sul mare sono piuttosto costosi, ma se scegli il centro di Mondello potrai risparmiare notevolmente rispetto al centro di Palermo.
  • Addaura: è un borgo marinaro frazione di Palermo, a sud-est della spiaggia di Mondello. Perfetto per alloggiare per chi cerca case vacanze sul mare. Pensa che questa è l'area di Palermo ad avere la storia più antica, risalente addirittura al Paleolitico.
  • Ballarò, Capo e Vucciria: sono i mercati più popolari di Palermo. Il mercato a Palermo è uno dei simboli, uno degli appuntamenti fissi della vita cittadina. Scegliere un appartamento in una zona di mercato significa immergersi nella vita locale siciliana. Ovvio, sono zone rumorose e movimentate, animate anche durante la notte. Zone ideali, quindi, per i più giovani e per chi, oltre alle tradizioni e alle bellezze della città, è interessato a scoprirne la vita notturna.

Palermo: come arrivare?

Per chi arriva in aereo, l'aeroporto Falcone Borsellino o Punta Raisi è situato a 35 chilometri da Palermo, è il principale aeroporto della Sicilia ed è servito da gran parte delle compagnie, anche low-cost. Da lì si arriva al centro città con un treno navetta che parte ogni mezz'ora. Prezzo:5,80€. Le principali compagnie di navigazione, invece, forniscono traghetti che collegano Palermo con Napoli, Civitavecchia e le altre principali città portuali della Sicilia. Potrebbe essere una buona soluzione (anche se non sempre economica) per raggiungere Palermo e avere a disposizione un'auto per muoversi ed esplorare questa splendida isola in lungo e in largo, raggiungendo San Vito lo Capo, Marina di Ragusa e le altre mete balneari tra le più belle d'Italia.

Appartamenti in affitto per famiglie

Case vacanze che ammettono animali

Appartamenti per due persone

Cosa vedere a Palermo e dintorni

Da sempre Palermo è una delle città turistiche principali italiane, che non ha nulla da invidiare a bellezze come Firenze o Napoli. Quinto comune italiano per popolazione, Palermo si affaccia sull'omonimo golfo ed è uno dei principali porti italaini. Oltre al mare, Palermo è una città tutta di visitare, con un centro storico che è il più grande d'Europa, secondo l'Unesco, ricco di cultura, storia e tradizione. Questo perché Palermo vanta una storia millenaria, con tracce del passaggio di Fenici, Romani, Arabi e Normanni. E poi l'arte, con la presenza di musei importanti. Insomma, le cose da fare e da vedere a Palermo sono tante e nel capoluogo siciliano non ci si annoia mai. Ecco per te alcuni dei monumenti e delle bellezze da non perdere.

  • Palazzo dei Normanni: iniziamo col Palazzo Reale, uno dei simboli indiscussi di Palermo e una meta obbligatoria di ogni vacanza a Palermo. Cosa ci ricorda questo edificio? Che Palermo fu capitale del Regno delle Due Sicilie ed ha ospitato il re e il viceré. Oggi è sede dell'Assemblea Regionale di Sicilia e il motivo principale per visitarlo è dato dalla presenza della Cappella Palatina, gioiello di arte bizantina.
  • Teatro Massimo: "L’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita. Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l’avvenire". Questa è la frase che si legge guaradndo la facciata del teatro, sopra le sei colonne d'ingresso di quello che è l'edificio teatrale lirico più grande d'Italia. Imponente ed elegante.
  • Mondello: Mondello è una delle spiagge più belle al mondo, pochi dubbi. Sabbia bianca e mare azzurro cristallino. Attenzione però perché in alta stagione sarà piuttosto arduo trovare un angolino per stendere l'asciugamano. A meno che tu non vada in spiaggia molto presto...
  • Cattedrale di Palermo: anche Palermo ha la sua Cattedrale, dedicata alla Maria Vergine dell'Assunta. Una sorta di testimonianza della storia di Palermo e del susseguirsi di popoli e tradizioni che sono passati da qua. Sì, perché dopo essere stata costruita nel 600, venne trasformata in moschera nei scoli successivi, per poi tornare a essere chiesa cristiana con i Normanni. E nella sua architettura e al suo interno questi cambiamenti si notano, rendendo la Cattedrale di Palermo un luogo unico.
  • Palazzo Chiaramonte-Steri: si trova in Piazza Marina ed è uno degli edifici più importanti della città, testimone e protagonista di oltre 800 anni di storia. Aperto dal martedì al sabato dalle 9 alle 18.30, mentre la domenica le visite sono possibili dalle 10 alle 14. Il prezzo di ingresso con guida è di circa 5€.
  • Mercati di Palermo: visitare i mercati di Palermo è d'obbligo! Ci troverai di tutto, soprattutto cibo, street food e prodotti tipici, respirando l'essenza della città e delle sue tradizioni. I più famosi sono quelli di Ballarò, Vucciria e il Capo.
  • Santa Maria dello Spasimo: nell'antico quartiere della Kalsa, questo edificio ospita periodicamente eventi e spettacoli. Fa strano pensare che qualche secolo fa fu adibito a lazzaretto per gli ammalati di peste...
  • La Zisa: è un Castello, leggermente fuori dal centro storico. Palazzo costruito nel 1165 come residenza estiva della famiglia reale. Il suo esterno, con le grandi vasche, ti affascinerà.
  • Fontana Pretoria: uno dei simboli di Palermo, nonché una delle fontane più belle del mondo. Una curiosità: è stata costruita a Firenze e successivamente spostata, dopo esser stata comprata da Palermo. Le statue allegoriche che vedrai rappresentano le i quattro fiumi di Palermo.
  • Chiesa della Martorana: è la Chiesa di Santa Maria dell'Ammiragilio o di San Nicolò dei Greci. La chiesa è di una bellezza disarmante, con affreschi e mosaici che lasciano a bocca aperta. Uno degli esempi più incredibili dell'arte bizantina medioevale.
  • Palazzina Cinese: questo edificio fu dimora di Ferdinando IV di Borbone. Da visitare sia gli esterni, con i suoi giardini lussureggianti, che l'interno, con le sue decorazioni.
  • Santuario di Santa Rosalia: Santa Rosalia, se non si fosse capito, è un simbolo di Palermo e della sua storia, essendo la "Santuzza" patrona della città. Il santuario dedicato a lei si trva sul Monte Pellegrino, in una grotta dove, secondo la tradizione, Santa Rosalia visse gli ultimi anni della sua vita.
  • Museo Archeologico Antonio Salinas: un museo interessante, tra i più importanti della Sicilia. Si trova all'interno del vecchio Collegio dei Padri della Congregrazione di San Filippo Neri e le sue collezioni riguardano strettamente la storia della Sicilia.
  • Piazza Marina: una delle più belle e imperdibili piazze di Palermo, dove si trova l'imponente Giardino Garibaldi, con esemplari di Ficus Magnoliodes.
  • Catacombe dei Cappuccini: è un cimitero molto suggestivo, scavato nel sotterraneo del Convento dei Cappuccini.

Una vacanza gastronomica, tra dolci e street food

Palermo è una delle città dove si mangia meglio in Italia, questo è poco ma sicuro. Il cibo qui è un'arte ed è parte della storia di questa città e della Sicilia. Il fiore all'occhiello della cucina palermitana è sicuramente il pesce, che è possibile trovare freschissimo nei mercati storici della città. E poi lo street food, il cibo di strada da provare passeggiando nei vicoli del centro. Le arancine su tutti, ma anche Pane ca Mauesa, Pane e Panelle e il famoso Sfincione, una specie di pizza tipica palermitana. Tra i piatti a cui è strettamente legata la cucina della città ci sono sicuramente gli Anelletti al forno, un timballo di pasta solitamente preparato per i giorni di festa o per i picnic. Voglia di dolce? Avrai solo l'imbarazzo della scelta! La granita non è molto tipica di Palermo, dove si preferisce un'abbondante Brioscia col gelato. E poi cannoli, cassate al forno, sfinci di San Giuseppe e tante altre squisitezze che scommetto che ti stanno facendo venire fame soltanto a leggerle. Perché la cucina di Palermo sarà uno dei ricordi più dolci che porterai con te della tua casa vacanze a Palermo!