Appartamenti Economici Costiera Amalfitana

Top Case e Appartamenti Vacanze in Costiera Amalfitana

Le migliori offerte di case vacanza in Costiera Amalfitana

Cerchi una Casa Vacanze in Costiera Amalfitana? Qui trovi tutte le offerte del web su un'unica pagina! Confronta i prezzi e prenota a partire da 40€ a notte! Tutti gli alloggi disponibili su una sola pagina: confronta i prezzi, scegli la soluzione migliore e prenota appartamenti economici in Costiera Amalfitana risparmiando fino al 30%. Una vacanza in Costiera ti porterà tra le botteghe di Positano, tra le ville di Ravello, al fiordo di Furore e nei pittoreschi borghi di Cetara e Vietri sul Mare. Cerca subito la tua casa vacanze sul mare in Costiera Amalfitana e preparati a una vacanza da sogno. Ad agosto, nel periodo di alta stagione, puoi trovare appartamenti a partire da 35€ a notte, conm i prezzi che scendono in bassa stagione anche fino a 25€. Non male, no? Inserisci il numero di persone e le date del tuo viaggio. Ti mostreremo tutte le offerte di affitti in Costiera disponibili sul web: bed and breakfast, agriturismi, appartamenti vacanze in Costiera Amalfitana e tutte le tipologie di alloggi. Potrai filtrare le offerte in base ai tuoi servizi preferiti: case con piscina, wi-fi, appartamenti last minute e tanto altro. Scagli la soluzione perfetta per te e con pochi click potrai prenotare il tuo alloggio vacanze in Costiera Amalfitana al miglior prezzo. Che aspetti?

Alloggi consigliati per famiglie

Alloggi per coppie in Costiera

Dove dormire in Costiera Amalfitana

Se cerchi una villetta vista mare in affitto per le tue vacanze, questo è il posto perfetto! La Costiera Amalfitana è un gioiello da vedere almeno una volta nella vita. Da sempre, meritatamente, una delle mete principali della Campania, famosa in tutto il mondo per i suoi panorami, i suoi borghi a picco sul mare e le sue calette, la Costiera è Patrimonio UNESCO, con i suoi 13 comuni collegati dalla strada panoramica SS 13, una delle più belle del mondo. Qui i Monti Lattari si affacciano sul mare, in un contesto paesaggistico eterogeneo che dà vita a un susseguirsi di calette e insenature tutte da esplorare, alcune delle quali raggiungibili solo via mare partendo da Positano e Amalfi. E il mare, neanche a dirlo, è cristallino. Se ancora non sai dove alloggiare, in quale zona della Costiera cercare il tuo appartamento, ecco qualche consiglio utile!

  • Amalfi, il centro della Costiera: le case vacanze ad Amalfi non sono solamente inserite in quello che è uno dei centri più spettacolari e ricchi di storia della Costiera, ma si trovano anche in una posizione strategica dove alloggiare. Siamo nel pieno centro della Costiera, dal tuo alloggio potrai quindi raggiungere facilmente tutte le altre località della costa o risalire il Valico, verso Tramonti, Ravello e Chiunzi. Ad Amalfi avrai la possibilità di visitare la Cattedrale di Sant'Andrea, con il famoso Chiostro del Paradiso, il Rione Vagliendola, il Museo della Carta e il Monastero della SS Trinità.
  • Erchie e Cetara, borghi marinari: se cerchi una vacanza più "autentica", potrai scegliere di alloggiare in questi due borghi marinari della parte orientale della Costiera, a pochi chilometri da Vietri sul Mare. Ideale se cerchi un appartamento direttamente sulla spiaggia, dato che proprio qui potrai trovare alcune delle calette più frequentate e più famose. La zona ideale per chi dalla propria vacanza vuole solo mare, relax e tranquillità.
  • Positano, il gioiello: le villette e gli alloggi vacanze a Positano sono forse le più care della Costiera, con gli affitti che nel periodo estivo raggiungono il prezzo medio di 180€a notte. Bisogna fare una scelta, perché Positano è la vera perla della Costiera Amalfitana, perfetta soprattutto per una vacanza romantica. Una città sviluppata in verticale, con tanti scalini, forse non proprio l'ideale per le famiglie con i bambini piccoli. L'atmosfera che si respira tra le sue vie e suoi panorami, poi, sono semplicemente unici, per un posto tutto da vivere, non solo da visitare. Tra i principali monumenti che potrai vedere alloggiando a Positano, segnati la Chiesa di Santa Maria Assunta, ricoperta da maioliche, le botteghe del centro e la Spiaggia Grande.
  • Penisola Sorrentina, una posizione strategica: gli alloggi vacanze a Sorrento e nella penisola ti permetteranno di alloggiare all'inizio della Costiera, nella parte ovest. Il luogo ideale dove alloggiare se oltre alla Costiera hai intenzione di fare un giro agli scavi di Pompei ed Ercolano o magari raggiungere Capri e Ischia per una gita di una giornata. Una posizione strategica, in una delle aree più belle d'Italia, per visitare Corso Italia, Piazza Tasso, il Vallone dei Mulini e i tanti borghi della penisola, tra panorami mozzafiato e profumo di limoni.
  • Valico di Chiunzi, i panorami più belli: chi cerca una casa vacanze dalla quale godere dei panorami più belli della Costiera allora deve fare riferimento alla zona centrale, quella del Valico di Chiunzi, una delle vie d'accesso principali alla costa. Una posizione strategica che permette di vistare Amalfi e la splendida Ravello. Cerca affitti a Maiori, Minori o Tramonti: qui le serate, anche in piena estate, sono più fresche che sulla costa!

Turismo in Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana si estende tra il Golfo di Salerno e la Penisola Sorrentina, precisamente tra i comuni di Vietri sul Mare e di Positano. 55 chilometri alle pendici dei monti Lattari con vista sul Mar Tirreno, tra villaggi marinari, ville e macchia mediterranea con terrazzamenti sui quali sorgono ulivi, viti e agrumi. Per arrivare in auto hai fondamentalmente tre soluzioni. Percorrere tutta la penisola sorrentina e arrivare a Positano, oppure prendere l'autostrada fino a Salerno, percorrendo la costa fino a Vietri. Oppure ancora uscire dall'autostrada Napoli-Salerno ad Angri e percorrere il Valico di Chiunzi, che attraversa i Monti Lattari, scendendo poi fino ad Amalfi o a Maiori, in un susseguirsi di curve, panorami e paesaggi unici. Un consiglio: meglio muoversi in motorino o magari in bus, specie nei periodi di alta stagione, quando i parcheggi sono pochi e cari! La bellezza della Costiera conquistò già Giuseppe Bonaparte, che costruì la strada costiera inaugurata poi nel 1854. A partire dal 900, divenne già meta turistica d'elité, ospitando, tra gli altri, personalità come Lenin, Pablo Beruda e Marguerite Youtcenar, folgorati dalla bellezza di questi luoghi. Una terrazza sul mare il cui centro principale, Amalfi, fu una delle Repubbliche Marinare più importanti. In tutto la Costiera racchiude 15 piccoli borghi, ognuno con i suoi monumenti, le sue tradizioni e le sue peculiarità. Un tour per la Costiera ti lascerà a bocca aperta dall'inizio alla fine. Ecco alcune dei punti di maggiore interesse da non perdere durante le tue vacanze.

  • Fiordo di Furore: piccolo anfratto di spiaggia tra due pareti rocciose, una delle chicche della Costiera. Non facilissimo da raggiungere, ma ne vale la pena. Si parcheggia giusto dopo il ponte e si scende dalla scalinata che porta direttamente alla spiaggia. Ahimè nei mesi estivi è molto affollata, essendo piccola e ormai famosa. Nelle ore mattutine è all'ombra, con una piacevole temperatura fresca. Oggi il Fioro di Furore è Patrimonio Mondiale Unesco ed è anche teatro, ogni anno, di una gara di tuffi di livello internazionale, la MarMeeting.
  • Ravello: il panorama che si gode da Ravello è solo una piccola parte della bellezza di questo piccolo borgo arroccato a 350 metri sul livello del mare. Ha ispirato e affascinato artisti di tutte le epoche ed è famosa soprattutto per le sue ville, giardini e per il suo Auditorium Oscar Niemeyer, un palco che alle spalle vanta un panorama mozzafiato. Qui va in scena ogni anno il Ravello Festival, una serie di appuntamenti nella splendida cornice di Ravello che accompagna i visitatori per tutta l'estate.
  • Villa Rufolo e Villa Cimbrone: sono le due ville principali di Ravello. Villa Rufolo si affaccia su Piazza Vescovado ed è il centro storico e culturale di Ravello, con i suoi giardini colorati che incantarono anche Richardo Wagner quando visitò la villa nel 1880. È qui che compose il secondo atto del Parsifal. Villa Cimbrone, invece, è un hotel privato ma i giardini sono aperti al pubblico e meritano sicuramente una visita. Il costo del biglietto? 7€ adulti, 5€ bambini. Al suo interno troverete il Belvedere, la cosiddetta Terrazza dell'Infinito, che offre una vista che Gore Vidal, noto autore americano, descrisse come la più raffinata del mondo.
  • Duomo di Amalfi: la Piazza Duomo è il cuore di Amalfi e qui si erge la Cattedrale di Sant'Andrea che ospita le spoglie di Sant'Andrea, santo patrono della città. 62 scalini che conducono ad un atrio porticato dal quale godere di un piccolo panorama sulla piazza, tra bar, caffè e ristoranti. È questa la vera cartolina di Amalfi! Sempre in piazza si trova anche la storica Fontana di Sant'Andrea, detta anche del Popolo, risalente al 1760.
  • Moda Positano: Positano è il centro più mondano della costiera, tra boutique e botteghe artigiane. In particolare, tre le abitazioni bianche e color pastello e la cupola della chiesa di Santa Maria Assunta, troverai tanti negozi che vendono i tipici sandali fatti a mano su misura. Tra le boutique più famose Nanà e Safari.
  • Praiano: uno dei borghi più belli della Costiera, il primo che si incontra superando Positano. Qui si trovano 13 chiese, tra viuzze strette e senza tempo. Da non perdere il tramonto da Piazza Costantinopoli: impareggiabile!
  • Grotta dello Smeraldo: si trova tra Amalfi e Grotta dei Marini, scoperta nel 1932 dal pescatore Luigi Buonocore. I colori e i riflessi all'interna di questa grotta sono incredibili.: una fenditura sottomarina permette alla luce solare di uscire, conferendo all'interno della grotta quel caratteristico colore smeraldo che dà il nome a questo luogo.
  • Atrani: appena dopo Amalfi, Atrani è uno dei borghi più belli della Costiera. Attraversata dal fiume Dragone, in un intrico di vicoletti, Atrani è il paese più piccolo d'Italia per estensione, costruito in appena 0,9 chilometri quadrati. Da non perdere la sua Piazzetta, cuore della cittadina con la sua Chiesa di San Salvatore, la Collegiata di Santa Maria Maddalena e l'antica cappella di Santa Maria del Bando, raggiungibile dopo una lunga camminata in salita che ripagherà con un panorama unico!
  • Ceramiche di Vietri: un prodotto di altissima qualità artigianale, simbolo di Vietri sul Mare e di un po' tutta la Costiera Amalfitana. Per scoprirne un po' la storia ti consigliamo di fare un salto a Raito, frazione di Vietri, dove si trova il Museo della Ceramica Vietrese.
  • Valle delle Ferriere: un tragitto molto bello per gli amanti del trekking, che ti porterà nel verde tra Amalfi e Pontone, tra resti di antichi mulini, cartiere, fino alle spettacolari cascatelle del rio Canneto.
  • Sentiero degli Dei: siamo sui Monti Lattari, alle spalle di Positano, per un percorso di trekking che parte da Agerola e giunge fino a Nocelle. Otto chilometri tra natura e viste mozzafiato sul golfo.

Andare al mare in Costiera

Chiese, panorami, borghi e natura. Ma durante le tue ferie in Costiera, specie se in estate, come non cedere all'azzurro brillante di questo mare? Ecco allora, per chi proprio non può rinunciare a fare un tuffo, alcune delle spiagge più belle della Costiera.

  • Marina Grande di Positano: è la spiaggia più grande della Costiera, lunga circa 300 metri e frequentata da anni da vip nazionali ed internazionali. La spiaggia più chic, probabilmente non la più affascinante... ma anche questa è Costiera Amalfitana!
  • Spiaggia di Cauco: dalla spiaggia principale di Erchie una barchetta ti porterà sulla caletta di Cauco. Lunga circa 150 metri e circondata da pareti al picco sul mare, questa cala è il luogo perfetto per chi ama la tranquillità e cerca un po' di silenzio e solitudine.
  • Cala Bellavia: spiaggia di Maiori chiamata anche Cavallo Morto, a detta di molti la più bella. Raggiungibile solo via mare, un'oasi di tranquillità, il paradiso per gli amanti dello snorkeling.
  • Gavitella: tra le spiagge più piccole della costiera ti consigliamo la Gavitella, 30 metri di ciottoli a due passi da Praiano. È una delle poche calette della Costiera dove si può prendere il sole fino al tramonto!
  • Duoglio: sono 400 gli scalini che bisogna scendere per raggiungere la spiaggia del Duoglio, a un chilometro da Amalfi. Ci sono vari lidi attrezzati, come il Lido degli Artisti e il lido Due Scugnizzi, che offrono tutti i servizi di cui hai bisogno. Ideale anche per i bambini e per gli amanti degli sport acquatici.
  • Spiaggia di Arienzo: è la spiaggia più suggestiva della Costiera, come la vicina Laurito. Vi si giunge dopo aver superato il centro di Positano, scendendo più di 300 scalini, districandosi tra ville di lusso tra cui quella di Zeffirelli. Una fatica che, fidati, alla fine viene ripagata con un luogo paradisiaco, specie nelle prime ore mattutine.

Scopri la gastronomia della Costiera

Una vacanza in Costiera è anche, per forza di cose, un itinerario gastronomico. Da dove iniziare? Beh, arrivando da Sorrento è obbligatorio un bel piatto di classici Gnocchi alla Sorrentina. In questa zona si produce inoltre la Pasta di Gragnano, una delle eccellenze campane. Sul lato opposto, invece, dovrai assaggiare una delle tante ricette che prevedono l'utilizzo delle mitiche Alici di Cetara e della Colatura di Alici di Cetara. Una vera arte di questo piccolo paese di pescatori che da decenni ne portano avanti la tradizione, per uno dei condimenti più saporiti al mondo. Ad Amalfi, oltre ai famosi Limoni della Costiera, usati in cucina o per fare il Limoncello, è d'obbligo un piatto di Scialatielli ai frutti di mare: pasta fresca lunga, piacevolmente irregolare e sublime con il sugo di pesce. Perché non provi a riprodurli nella cucina della tua casa vacanze in Costiera? Per chiudere, il dolce. A Tramonti ha sede la Pasticceria Sal De Riso, la casa di uno dei pasticceri italiani più famosi. Da provare assolutamente le Delizie al Limone, un'esplosione di sapori e profumi che costituirà il ricordo principale della tua casa vacanze in Costiera Amalfitana!